Ispezione visiva

Provir vigneto

L'ispezione visiva è il modo più comune di stima resa. Viticoltori valutare la quantità di foglie e frutti sulla pianta e usano la loro esperienza per gestire il baldacchino, per esempio, defolianti il ​​baldacchino, rimozione di frutta o di potatura. Questa tecnica è estremamente preciso ma è irrealizzabile quando applicato in grandi aree. Quindi, viticoltori ispeziona visivamente una piccola area e fanno stime che saranno utilizzati per decidere l'intervento necessario. Questa procedura consente di rendimento non ottimizzato e vini di bassa qualità come l'uva di stato maturazione diversi si fondono.

Precisione Viticoltura mira a ridurre la dipendenza ispezioni visive, integrando strumenti hardware e software per aiutare la gestione delle colture. Sistemi Informativi Geografici (GIS) sono comunemente usati per catturare i dati di temperatura, umidità del suolo, bagnatura fogliare, radiazione solare o umidità dell'aria nei dintorni della vite.

I satelliti possono essere utilizzati, ma sono inaccessibili per le piccole e medie imprese e Associazioni. Un'alternativa più economica è quella di installare vari set di sensori in tutto il vigneto di effettuare misure e tutti i dati vengono trasmessi in modalità wireless al viticoltore.

La tecnologia robotica è stato introdotto nel mercato agricolo, ma la maggior parte sono ancora in fase di sviluppo. Particolare interesse è sorto robot per la raccolta o potatura automaticamente e per la gestione delle infestanti.

Tuttavia, nessuno di questi robot è focalizzata sul controllo delle caratteristiche rilevanti che porterebbero ad un aumento della resa e della qualità della produzione.